Chi siamo e per cosa lottiamo

Sempre in Lotta è un coordinamento studentesco nazionale. Ne fanno parte collettivi delle scuole e delle università, oltre a singoli studenti. Combatte in prima istanza contro la progressiva distruzione e privatizzazione del sistema scolastico e universitario e l’imperante selezione di classe che detta una regola molto semplice: chi ha i soldi può studiare, chi non li ha no. Il nostro obiettivo è conquistare una scuola e un’università pubbliche, laiche, gratuite, di massa e di qualità, dove i figli dei lavoratori possano accedere senza discriminazioni ad ogni livello di istruzione.

Sempre in Lotta rivendica quindi, fra l’altro, l’abrogazione delle controriforme dell’istruzione a partire dall’Autonomia Scolastica e Universitaria fino agli ultimi provvedimenti dell’attuale governo; un drastico aumento dei finanziamenti all’istruzione pubblica, a partire dall’immediato raddoppio, e l’azzeramento dei finanziamenti a scuole e università private; la gratuità dell’istruzione (sia per l’iscrizione sia per libri, trasporti, mense, alloggi per i fuori sede); l’obbligo scolastico fino a 18 anni per tutti; una reale democrazia nella gestione di scuole e università, a partire dalla pariteticità degli organismi scolastici e accademici, con ugual numero di docenti, studenti e personale tecnico-amministrativo; l’eliminazione del precariato nelle scuole e nelle università, con l’immediata assunzione a tempo indeterminato di tutti i lavoratori.

Sempre in Lotta crede che tali obiettivi siano raggiungibili solo grazie alle lotte degli studenti e dei lavoratori, e lavora per l’unità di tali lotte e perché in tali lotte si affermino rivendicazioni e metodi che possano portarle alla vittoria. Lo strumento che proponiamo per permettere uno sviluppo unitario e democratico delle mobilitazioni sono i Coordinamenti democratici di lotta, che raccolgono delegati eletti da assemblee in ogni scuola e università e revocabili in qualsiasi momento da chi li ha eletti.

Sempre in Lotta persegue in ogni momento l’unità del movimento studentesco con quello operaio, sostenendo le lotte dei lavoratori, chiedendo la partecipazione dei lavoratori alle lotte studentesche e lavorando per l’unità del movimento attraverso un confronto continuo.

Sempre in Lotta è totalmente autofinanziato per salvaguardare la propria indipendenza politica. “Chi paga l’orchestra decide la musica”, e l’autofinanziamento è l’unico modo per poter sopravvivere e lavorare indipendentemente e senza imposizioni esterne.

Possono aderire a Sempre in Lotta tutti gli studenti indipendentemente dalla loro nazionalità, religione, condizione sociale, a patto che condividano i principi generali del programma e le discriminanti dell’antirazzismo e dell’antifascismo.

Sempre in Lotta è la prosecuzione del lavoro del Csp-Csu (Comitato in difesa della scuola pubblica-Coordinamento studentesco universitario) che ha cambiato il suo nome in occasione della IV Conferenza nazionale per segnare il passaggio da una battaglia di difesa dell’istruzione pubblica a una riconquista dei diritti ormai tolti dall’avanzamento delle controriforme. Inoltre questa battaglia è oggi più che mai inserita in una lotta che, per bloccare i continui e feroci attacchi che continueranno nella crisi del capitalismo, deve estendersi con l’obiettivo di costruire un’alternativa socialista all’attuale sistema economico e politico.

La massima istanza di Sempre in Lotta è la Conferenza nazionale, dove i delegati eletti da tutti i collettivi a livello nazionale approvano il documento programmatico ed eleggono gli organismi dirigenti. Sempre in Lotta si dota di un Coordinamento nazionale, eletto dalla Conferenza nazionale, che dirige l’organizzazione sino alla successiva Conferenza nazionale. Il Coordinamento nazionale, come tutti gli organismi dirigenti di Sempre in Lotta, è revocabile in qualsiasi momento dall’istanza che lo ha eletto.

Leave a Reply

Copyright © 2009 Sempre in Lotta – Coordinamento studentesco. All rights reserved.
Designed by SempreInLotta. Powered by SempreInLotta.