You are here: Home // Nazionale // Basta con la povertà educativa, basta con il capitalismo!

Basta con la povertà educativa, basta con il capitalismo!

poverta-312x208Save the children (Stc) ha presentato il rapporto 2016 sulla povertà educativa (Pe). Il risultato di questa indagine riflette le diseguaglianze economiche tra le regioni nel campo della formazione. La Sicilia e la Campania hanno la maggiore Pe, seguite da Calabria e Puglia. Invece ai posti migliori troviamo Lombardia, Emilia Romagna e Friuli.

Scarsità dei servizi all’infanzia (solo il 13% ne usufruisce), assenza del tempo pieno nel 68% delle scuole primarie e nell’80% delle scuole medie, mense scolastiche solo per il 52% degli studenti. Per la maggiore, le infrastrutture sono insufficienti. L’inadeguatezza del sistema scolastico italiano è scaricato sulle spalle dei giovani: il 20% dei quindicenni non raggiunge la soglia minima di competenza in lettura, il 25% in matematica e il tasso di dispersione scolastica è al 15%.

La povertà materiale e la carenza di opportunità formative producono la situazione di esclusione sociale dei Neet (giovani che non studiano e non lavorano) dalla quale è difficile, se non impossibile, uscire. Valerio Neri, Direttore Generale di Stc, sottolinea che «i bambini che vivono in condizioni di forte deprivazione economica sono i più esposti alla povertà educativa».

Ma anche all’interno di una regione “ricca” ci sono differenze di classe. Il 36% e il 29% dei giovani che non raggiungono le competenze minime in matematica e lettura vivono in famiglie a basso reddito. Invece sno il 10% e 7% nelle famiglie ricche. Le famiglie meno abbienti hanno più difficoltà nell’acquistare i libri, pagare i trasporti, la mensa e le attività extrascolastiche che lo Stato non fornisce! La Buona Scuola del Governo Renzi non ha fatto altro che accentuare questa diseguaglianza ripartendo le risorse verso le scuole ricche e “virtuose”, abbandonando quelle in difficoltà. Queste politiche sono diretta conseguenza dell’austerità.

È il momento di riprenderci tutto!

Leave a Reply

Copyright © 2009 Sempre in Lotta – Coordinamento studentesco. All rights reserved.
Designed by SempreInLotta. Powered by SempreInLotta.