You are here: Home // Territori // Bologna: Unindustria finanzia il tempo pieno nelle scuole medie

Bologna: Unindustria finanzia il tempo pieno nelle scuole medie

privatizzazione-scuola-2015-510Di Usam Kafi e Sebastiano Sita

Sulla scia della “Buona Scuola ” a Bologna Unindustria lancia un progetto da 500 000 euro ,coprirà tredici ore a settimana nelle classi prime di cinque scuole medie della provincia (a Calderara, Bentivoglio, San Giorgio di Piano e San Lazzaro ) durante le quali saranno attivati: lezioni di inglese, laboratori tecnici, supporto allo studio ed educazione alla cittadinanza. In pratica si sta finanziando il tempo pieno. La logica del mercato ci insegna che nell’economia odierna quando si finanza un progetto lo si fa per un profitto futuro o un vantaggio e non per pura opera di bene: e in effetti l’unione degli industriali potrà direttamente decidere sulla didattica togliendo il compito agli insegnanti che non hanno potuto nemmeno esprimersi sull’iniziativa attraverso il collegio docenti. Si tratta di un imposizione dall’alto che ben riflette la linea e la logica governativa: togliere ogni forma di democrazia nei luoghi di vita quotidiana a partire dalle scuole e nei luoghi di lavoro. Gli insegnanti hanno mosso dure critiche al progetto, innanzitutto per la precoce età in cui questi ragazzi (10 -11 anni!) saranno incanalati verso percorsi tecnici togliendo loro la possibilità di scegliere in un momento più opportuno se continuare gli studi o intraprendere la carriera lavorativa. Insomma si prende pieno spunto dal modello tedesco. Un’altra critica riguarda il numero di ore, ritenuto troppo elevato, che sembra addirittura ricalcare il modello fascista della scuola di avviamento istituita nel 1928.

La logica è quella dell’azienda che entra dentro la scuola, e della scuola che diventa azienda: questo è in estrema sintesi il progetto che il governo riserva per il futuro, per cui una mentalità produttiva va inculcata sin dalla tenera età. Come Sempre in Lotta crediamo che vada tutelato il diritto allo studio, ma anche alla vita e al gioco, per questi bambini che oggi vengono sacrificati sull’altare del profitto.

 

Leave a Reply

Copyright © 2009 Sempre in Lotta – Coordinamento studentesco. All rights reserved.
Designed by SempreInLotta. Powered by SempreInLotta.