You are here: Home // Campagne // Il 12 Ottobre è solo l’inizio!

Il 12 Ottobre è solo l’inizio!

 

Scarica la locandina!

Scarica il volantino in PDF!

[wpyt_profile1]MmFJhyYl6JY[/wpyt_profile1]

L’opposizione al sistema su cui è costruita la nostra società non comincia oggi, è già iniziata da tempo. Dagli Indignados in Spagna ai minatori della Sardegna, dagli scioperi di massa in Grecia, al movimento NO TAV in Val Susa, studenti, lavoratori, precari, disoccu-pati, pensionati, si sono uniti nelle lotte per opporsi alle politiche di austerità dei governi che vogliono salvare il Capitalismo e far pagare a noi la sua crisi. Le giovani generazioni in Europa e nel mondo si stanno mobilitando in massa contro un sistema che da sempre distrugge i loro diritti in favore dei profitti di pochi. “Siamo il 99% contro l’1%” è stato lo slogan del movimento Occupy Wall Street, facciamolo nostro e mobilitiamoci contro chi ci nega il futuro!
Organizziamo la nostra rabbia contro la LORO CRISI, perché NOI NON CI SENTIAMO IN DEBITO! Ci rivolgiamo in primo luogo ai giovani e agli studenti, ma l’unico modo per vin-cere è quello di unire le lotte, a partire da quelle dei lavoratori, dei precari della scuola e delle vertenze ambientali.
Abbiamo un nemico comune: il governo Monti , che è solo un’altra espressione degli in-teressi di padroni e banchieri, di fronte alla quale non c’è spazio per illusioni, nulla può essere ritenuto garantito, non c’è spazio per concessioni o tavoli di trattativa.
Si fermeranno solo dove sarà loro impedito di passare! Solo la lotta paga, ed è per que-sto che per i nostri diritti e per una società diversa, noi siamo Sempre in Lotta.

Scendi in piazza con noi per:
– Per una scuola e un’università laica, pubblica, gratuita, di massa e di qualità! Basta con i tagli, drastico aumento dei finanziamenti statali all’istruzione, a partire dall’im-mediato raddoppio! No agli attacchi ai fuoricorso.
– Rivendichiamo una didattica di qualità: No alle classi pollaio, non più di 20 alunni per ogni classe; No a ritmi di studio troppo elevati, abolizione dei pagellini, delle prove Invalsi e di tutti gli strumenti valutativi che non hanno alcuna finalità didattica!
– Contro la repressione: immediata abolizione del voto in condotta! Diritto di assemblea garantito!
– Lottiamo per il diritto alla mobilità: vogliamo un trasporto di qualità e completamente gratuito!
– Difendiamo il diritto al lavoro: no al decreto 436 della legge Gelmini che lega l’assunzione di docenti ricercatori e tecnici di laboratorio all’aumento delle tasse uni-versitarie! No ai contratti precari! No agli attacchi all’art.18.
– Diciamo NO al pagamento del Debito pubblico: dicono che non ci sono i soldi per la scuola e lo stato sociale perché si deve pagare il debito pubblico? La nostra risposta è semplice: il debito pubblico non si deve pagare, le risorse devono essere usate per le esigenze dei giovani e dei lavoratori e non per gli interessi di padroni e banchieri.
– Unità studenti e lavoratori: uniamo le lotte, costruiamo lo sciopero generale contro il governo Monti!

Sempre in Lotta – Coordinamento Studentesco
www.sempreinlotta.org info@sempreinlotta.org
Facebook: Sempreinlotta Nazionale

Leave a Reply

Copyright © 2009 Sempre in Lotta – Coordinamento studentesco. All rights reserved.
Designed by SempreInLotta. Powered by SempreInLotta.